recensioni, Recensioni Fantasy

– Recensione – La saga di Fallen

Solo un amore impossibile può essere eterno.

Fallen.

Buona Epifania a tutti!

Oggi mi sento particolarmente ispirata, romantica e dato che era un po’ che non recensivo un libro ho pensato di proporre qualcosa di “angelico”. Soprattutto negli ultimi anni, infatti, stanno andando molto di moda libri e intere saghe dedicate agli angeli, ai demoni ecc. Immagino che molti amanti del fantasy abbiano notato quanti libri con questi protagonisti siano stati inseriti nelle classifiche recenti e non.

fallen x
Il primo volume della saga

Una delle saghe scoperte qualche anno fa e che ho maggiormente amato, è Fallen, dall’autrice statunitense Lauren Kate. Ecco qui sotto la sinossi ↓

<< Basta un istante per sconvolgere un’intera esistenza. A cambiare quella di Lucinda, diciassette anni, è stato l’incidente in cui è morto un suo caro amico. E lei ha visto addensarsi di nuovo le ombre scure che la perseguitano da quando è bambina. Guardata con sospetto dalla polizia e da chi la ritiene responsabile della morte dell’amico, Luce – così la chiamano tutti – è costretta ad entrare in un istituto correzionale. Nessun contatto con il mondo esterno, telecamere di sorveglianza, ragazzi e ragazze dal passato oscuro e disturbato sono tutto ciò che trova alla scuola Sword&Cross. E poi appare Daniel. Il cuore di Luce le dice di averlo già incontrato, ma nella sua mente si accendono solo rari lampi di ricordi troppo brevi per essere veri. Soltanto quando rischia di perderla, Daniel decide di uscire allo scoperto: i loro cuori si conoscono da sempre, da tutte le vite che Luce non ricorda ancora di aver vissuto. >>

Questa è quindi la storia di una ragazza tormentata da un destino che non ha scelto, un angelo caduto condannato ad amarla per l’eternità, reincarnazione dopo reincarnazione, solo per vederla morire ogni volta. Luce e Daniel sfideranno insieme i demoni che ossessionano lei, e insieme cercheranno la redenzione per sé e per il loro amore.

Ho parlato di ‘saga’ ed infatti la storia si sviluppa in quattro libri: Fallen, Torment, Passion e Rapture. Eccoli qui sotto nelle loro copertine originali (a mio avviso molto belle). ↓

Fallen (1)

MA NON E’ FINITA QUI! Infatti sono stati pubblicati anche degli spin-off sui personaggi che Luce e Daniel incontrano e che li aiutano nella loro missione:

  • Fallen in Love. Racconta dei secoli vissuti dagli altri angeli prima dei fatti compiuti in Fallen, infatti attraverso uno scarto di tempo e di spazio conduce gli angeli della saga di “Fallen” dalla California dei nostri giorni all’Inghilterra del Medioevo: alla Fiera di San Valentino le ragazze si fanno belle per i loro innamorati, e chi non ha l’amore spera di trovarlo. Ma l’amore, che sia appagato o infelice, è sempre lo stesso, a dispetto del calendario. E se questo è forse l’unico giorno di San Valentino che Daniel e Luce vivranno insieme, vale la pena di viverlo fino in fondo.
  • Angels in the dark. E’ interessante perché spiega cosa succede la notte dell’incidente in cui muore Trevor, l’amico di Luce, e l’unico ragazzo che lei abbia mai baciato oltre a Daniel.
  • Unforgiven. Si concentra su Cam, uno dei personaggi più importanti della saga e con un ruolo fondamentale nello svolgimento della vicenda. Qui si racconterà del suo vero amore: Lilith e di come Can la cercherà per conquistarla, ma un patto con Lucifero metterà a rischio la sua missione.

fallen_in_love_kate_rizzoli angels in the dark unforgiven.jpg

Un ultimo punto – prima di dare la mia opinione sulla storia – riguarda la parte cinematografica della serie. E’ uscito, infatti, al cinema qualche tempo fa (2016) la trasposizione cinematografica di Fallen, il primo libro, che io sono andata a vedere al cinema, ebbene… Ha fatto un buco nell’acqua e credo/spero che non ci sarà un secondo film, per tutta una serie di motivi che andrò ad elencare. Innanzitutto gli attori sono stati scelti forse a caso, perché poco e niente avevano a che fare con i personaggi descritti nel libro, per non parlare della assoluta poca passione, mancata espressività e capacità recitativa che hanno avuto per tutto il film – penso non abbiano nemmeno letto il libro a questo punto – la trama era abbastanza distorta e confusa, un sacco di azioni e frasi non avevano senso e si potevano evitare o fare meglio, hanno cercato di creare un Daniel tenebroso, distaccato, ma che risultava abbastanza ridicolo agli occhi dello spettatore.

Purtroppo lo boccio su tutti i fronti. Si poteva fare meglio o non farlo affatto oppure fare una serie tv a questo punto. Personalmente è stata una delusione immensa vedere uno dei miei libri preferiti venire martoriato in questo modo. Nulla a che vedere con i libri, appunto, che io invece ho trovato stupendi, ben scritti, scorrevoli e con una trama assolutamente NON banale, complicati il giusto (perché quando si parla di Bibbia, caduta di Lucifero e punizione divina, non bisogna cadere nel banale).

Quindi ricapitoliamo:

  1. I libri della saga sono stupendi, li consiglio a tutti, MA da leggere con la consapevolezza che si tratta di un romanzo adolescenziale.
  2. Il film è BOCCIATO. Se avete letto i libri e siete curiosi provate a guardarlo, MA sappiate che vi farà stare male.
  3. Gli spin-off non li ho letti perché mi sembravo una trovata troppo commerciale, e avevo paura che leggendoli mi sarei incavolata MA chissà, forse un giorno cambierò idea.

E voi conoscevate questi libri? Avete visto il film? Avete letto gli altri libri? Se volete fatemi sapere cosa ne pensate in un commento.

Valentina

 

11 pensieri riguardo “– Recensione – La saga di Fallen”

  1. Ciao Valentina! Ho letto il primo libro parecchi anni fa e soprattutto verso la fine ho perso interesse e l’ho abbandonato. L’avevo comprato attirata dalla copertina, mi dispiace averlo abbandonato, soprattutto perché odio lasciare inconclusi i libri. Sinceramente, non credo che lo riprenderò in mano, perché ho tantissimi libri che hanno la precedenza, ma se lo rileggerò sarà sicuramente grazie alla tua recensione. La trama anche a me non era risultata banale, gli intrecci sembravano avere buone basi per dare il via alla storia, almeno per quello che ho letto. Il film non sono andata a vederlo perché avevo il presentimento che si trattasse di un flop: immagino la delusione nel vedere rovinato un libro a cui sei legata. Mi piace come hai strutturato la recensione, ben scritta e completa. Ci risentiamo presto! 🙂

    Piace a 1 persona

    1. È un peccato perché anche a me il primo libro non ha entusiasmato troppo, però andando avanti con i seguiti mi ha presa tantissimo perché migliora, ma sono cose che succedono. Io l’ho letto in adolescenza e penso sia per questo motivo che mi è piaciuto così tanto e ne ho un bel ricordo, ma penso che non lo rileggerei per non rovinarmi l’idea che ne ho.
      Il film è stato davvero un flop gigante, l’hanno fatto proprio male 😔
      Grazie mille per il complimento, sto ancora imparando e cerco sempre di migliorare le recensioni, se hai consigli dimmi tutto 😊
      A presto!

      Piace a 1 persona

  2. Ciao 🙂
    Anche a me è piaciuta moltissimo come saga, anche se devo ancora leggere i tre spin-off! (quello riguardante Cam mi ispira tantissimoooo)
    Il film, purtroppo, veramente bocciato. Non mi è piaciuto, anche se andarlo a verdere al cinema con la mia migliore amica – in una sala vuota con solo noi e tre ragazzini presenti – è stato indimenticabile ahahah

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Charlie 🙂 Anche a me ispira la storia di Cam, però devo dire che anche lo spin-off su quello che succede a Luce la notte dell’incidente deve essere carino. Fammi sapere se leggerai qualcosa e cosa ne pensi.
      Si ecco, anche tu bocci il film, sono contenta di non essere l’unica a non averlo apprezzato – si, vederlo con la tua migliore amica in un cinema quasi vuoto avrebbe divertito molto anche me – speriamo che finisca qui questo martirio e che lascino i libri dove stanno 😉

      Mi piace

  3. Ciao Valentina 🙂 ho letto questa serie quando sono usciti i libri e ricordo che “Fallen” mi era piaciuto mentre “Torrment” e “Passion” molto meno e infine “Rapture” lo avevo adorato quindi la mia opinione un pò controversa perchè mi è piaciuta sotto alcuni aspetti e meno per altri. L’anno scorso ho voluto dedicarmi agli spin off e devo dire che “Fallen in love” e “angels in the dark” li ho trovati interessanti ed ha senso che l’autrice li abbia pubblicati mentre “Unforgiven” di cui mi aspettavo tantissimo mi ha deluso da morire. Ho visto anche il film e concordo con te bocciato, insomma come puoi notare è un amore-odio ma ha un posto speciale nel mio percorso da lettrice visto che è uno dei primi libri che ho letto.

    Mi piace

    1. Si è anche uno dei miei primi libri fantasy.
      I libri li ho davvero amati mentre il resto – tra film e spin-off – concordo con la tua reazione di amore-odio. Con il film si poteva fare meglio oppure una serie tv forse era l’ideale, mentre gli spin-off non li ho letti proprio per paura di una ulteriore delusione, perché anch’io sto puntando moltissimo su Unforgiven ma non so bene cosa aspettarmi… Ci penserò su.

      Mi piace

  4. La mia saga preferita in assoluto 😍😍😍 anche io sono rimasta DELUSISSIMA dal film, che aspettavo con ansia, soprattutto a causa degli attori che sembravano statue senza anima 😓😓😓 spero che se un giorno a qualcuno verrà in mente di continuare i film che almeno cambino regista e personaggi 😂 complimenti per l’articolo davvero ben scritto 😍

    Piace a 1 persona

    1. Ciao, ti ringrazio per il commento e per il complimento 😊 concordo pienamente con quanto hai detto, ma credo che la cosa migliore potrebbe essere una serie tv, a questo punto, piuttosto che un film 🤔
      Chissà se lo faranno, vedremo 🤞🏻😊

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...