recensioni, Recensioni Fantasy

– Recensione – Convenant Series –

Ciao Lettori! 

Purtroppo ultimamente non riesco mai a scrivere quanto vorrei, e non riesco a stare dietro al blog come merita, avrei tante novità da segnalare e tanto da recensire ma, ahimè… (sospira in modo drammatico) la tesi e le scadenze stanno avendo la meglio!

Ma oggi vorrei dedicare un post a quella che è diventata una delle mie saghe preferite in assoluto, e che, ho letto nel giro di appena due settimane! Mi ha preso così tanto che non sono davvero riuscita a smettere di leggere (e per fortuna che mia sorella aveva a casa tutta la saga, altrimenti sarei impazzita e corsa in libreria per averla).

Come alcuni di voi ormai sapranno (e ne saranno anche stufi, ma io non mi arrendo!) ultimamente sono a caccia di libri che mi parlino un po’ di antica Grecia, dei, mitologia e se c’è dietro anche una storia d’amore ben venga!

che palle

Abbiate pazienza e sopportatemi perché questa volta ne vale la pena!

Sto parlando della saga di Covenant! Scritta dalla bravissima Jennifer L. Armentrout, che molti di voi consoceranno già perché è la scrittrice della saga di Lux (che non ho ancora avuto modo di leggere) e devo dire che è una delle autrici fantasy e young adult più produttive di sempre. Ha scritto veramente tantissimi libri, basta fare un salto sulla sua pagina wikipedia personale e rimarrete scioccati nel vedere quanto ha scritto nel giro di pochi anni! Se siete curiosi cliccate → QUI

Oppure fate un salto direttamente sulla pagina web personale della scrittrice, troverete tutti i suoi libri con i titoli e copertine originali (decisamente più belli di quelli italiani… Come al solito) e potrete decidere cosa leggere in base alla categoria che vi ispira di più (Young adult, New adult, Adult).

Vi presento il primo libro della saga “Tra due mondi”, ecco le informazioni ↓↓↓

covenant1

 

Titolo: Tra due Mondi (libro #1)

Autore: Jennifer L. Armentrout

Pagine: 331

Prezzo cartaceo Amazon: 12,00€

Prezzo ebook Amazon: 6,99€

Genere: Narrativa, Horror, Narrativa per ragazzi

Editore: Harper Collins Italia

Link Amazon → cliccate QUI

SinossiGli Hematoi discendono dall’unione di dei e mortali, e i figli di due Hematoi di sangue puro hanno poteri di origine divina. I nati dall’unione tra i figli degli Hematoi e i mortali, invece… be’, non proprio. I Mezzosangue hanno solo due possibilità: venire addestrati per diventare Sentinelle con il compito di combattere e uccidere i daimon o diventare servitori nelle dimore dei Puri. La diciassettenne Alexandria preferirebbe rischiare la vita lottando piuttosto che sprecarla pulendo i pavimenti, ma non è detto che ci riesca. La sua condotta, infatti, è tutt’altro che irreprensibile. Ci sono diverse regole che gli studenti del Covenant, come lei, devono seguire e Alex ha dei problemi con tutte, ma soprattutto con la numero 1: le relazioni tra i Puri e i Mezzosangue sono proibite. Sfortunatamente, lei è attratta da Aiden, bellissimo e… Puro. Comunque innamorarsi di Aiden non è il suo più grande problema, rimanere in vita abbastanza a lungo e diventare una Sentinella invece sì. Se fallirà nel suo compito, dovrà fronteggiare un futuro più terribile della morte o della schiavitù: diventerà un daimon, e Aiden le darà la caccia. E quella sarebbe una vera disgrazia.

Non sembra male, no? Infatti non lo è, ha i suoi pregi e difetti ovviamente, ma è davvero un’ottima storia, qui sotto troverete tutti e cinque i titoli della serie: Tra due Mondi #1 – Cuore Puro #2 – Anima Divina #3 – La vendetta degli Dei #4 – L’ombra di Ares #5

Sono inoltre usciti un prequel della saga (0.5) e uno spin-off (3.5 da leggere dunque dopo Anima Divina e prima de La Vendetta degli Dei). Eccoli qui sotto.

❉ ❉ ❉

Al momento sto finendo di leggere l’ultimo libro della serie, ma non penso che leggerò gli spin-off perché vorrei concludere così questa saga, senza aggiungere altro e tornare indietro.

Lo stile della Armentrout è scorrevole e semplice, ha quella capacità che invidio tantissimo – e che hanno pochi scrittori – di tenere il lettore incollato alle pagine perché vuole saperne sempre di più. Più di una volta ho desiderato che la storia non finisse (ed è una cosa che non mi capitava da molto tempo) e più di una volta mi sono dovuta staccare a forza dal libro. Quindi il mio è un riscontro assolutamente positivo, la trama è davvero ben strutturata, è misteriosa e crea curiosità nel lettore, lasciando impressionati e sbalorditi per i molti colpi di scena. Per nulla scontata la trama, devo dire che la mitologia greca è ben inserita e non ci sono strafalcioni o errori, nulla è lasciato al caso e, da appassionata quale sono, possono dire di aver molto apprezzato la precisione e l’impegno nel voler creare coerenza tra i protagonisti e le divinità.

not bad

In sostanza si tratta di una realtà in cui gli dei dell’antica Grecia esistono, e i loro discendenti, gli Hematoi, sono diventati così tanti da aver organizzato una società nascosta al mondo dei mortali (una situazione già vista nella realtà creata da Cassandra Clare con la saga degli Shadowhunters). Il loro compito è servire gli dei ma allo stesso tempo devono difendersi da creature pericolose – i daimon, è un nome davvero orribile e si poteva fare di meglio – il tutto si complica nel momento in cui questi mostri iniziano ad attaccare le sedi in cui vivono gli Hematoi. Ma non aggiungerò altro!

E adesso arrivano le dolenti note. La protagonista. Alexandria, detta Alex.

Se la Armentrout ha creato un mondo davvero molto interessante, con una società che sembra quasi reale, con ottime descrizioni, personaggi ben delineati e una trama che non manca di nulla… Ha creato anche lei, aggiungerei ‘purtroppo’. Arrogante, egocentrica, “so tutto io”, “sono bella solo io”, una casinista pazzesca, che non sa stare ferma o zitta, immatura come pochi personaggi di cui ho letto, la maggior parte del tempo avrei voluto entrare nel libro per mollarle due ceffoni. Credo di non aver mai provato tanto astio nei confronti di un personaggio, che purtroppo deve essere apprezzato perché se non ci fossero lei e le sue decisioni irresponsabili, la storia non andrebbe avanti e non si potrebbero creare le azioni successive che muovono la trama.

tina

L’unico aspetto del suo personaggio, che un po’ mi piaciucchia, è l’ironia e il sarcasmo che la rendono quasi accettabile. La stessa insofferenza l’ho provata nei confronti di Seth (protagonista/antagonista); quando poi sono insieme Alex e Seth li ho trovati decisamente insopportabili.

Nulla a che vedere con Aiden, un personaggio profondo, che crea una forte connessione con il lettore per il suo modo di agire e per il suo background sofferto. Non si può non amarlo e non rispettarlo.

MA, nonostante il mio rapporto di amore/odio con Alex, le riconosco il ruolo di protagonista e forse un pochino migliora nei libri successivi, se non altro gliene capitano talmente tante che per forza di cose matura un po’, e poi questi libri sono così belli e scritti così bene che sono riuscita ad andare oltre e godermeli fino alla fine. Quindi li consiglio se siete appassionati del genere o se volete provare. Inoltre è stato davvero molto divertente provare ad indovinare chi sono gli dei e sotto quali spoglie si nascondono. Mi ha divertito tantissimo cercare di scovarli, per chi conosce un minimo di mitologia sarà una bella sfida!

Se dovessi dare un voto all’intera saga da 1 a 5, probabilmente sarebbe un 4 e mezzo.

 

E voi li avete letti? Cosa ne pensate, vi sono piaciuti? E Alex vi è piaciuta? Se volete scrivetemelo in un commento e lasciatemi la vostra impressione.

Giuro che la smetto con i libri sulla Grecia 😉

Valentina – Il Profumo dei Libri  

8 pensieri riguardo “– Recensione – Convenant Series –”

  1. Valentinaaa ciao!!! ❤
    Siamo telepatiche, non so ahahah sto leggendo anche io questa saga 😀 me l'ha consigliata la mia migliore amica.
    Wow, sono solo al primo ma ne sono già innamorata! Mi piace tantissimo! La protagonista è troppo arrogante per i miei gusti, ma Aiden…. Beh, ciaone! Ahahah 😍😍😂😂

    Grazie mille per la splendida recensione. Non sapevo dell'esistenza dei due spin-off, dovrò procurarmeli! 😀
    Ps. Le gif sono geniali ahahah

    Un abbracciona, a presto ❤

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Charlie, grazie mille per il tuo commento e per i complimenti 😊
      Fammi sapere cosa ne pensi dei prossimi, a me sono davvero piaciuti tanto (a parte Alex)!
      Sono contenta che tu abbia apprezzato le gif, ho pensato potessero starci bene e creare un po’ di humor. 😂😂

      A presto ❤️

      Piace a 1 persona

    1. Guarda anch’io non ero molto convinta, però ho voluto fare un tentativo almeno con questa saga (se non altro c’era di mezzo la Grecia)! Mia sorella la segue da molto tempo e ha letto anche la saga di Lux e dice che è veramente bella. C’è da dire che con i titoli proprio non ci siamo, danno proprio l’impressione di essere trash (ad esempio ha scritto una trilogia intitolata “Caldo come il fuoco”, “Freddo come la pietra”, “Lieve come il respiro”😂), quindi secondo me il problema è chi traduce i titoli in italiano perché quelli originali sono decisamente più belli. Ma per il resto le storie sono davvero belle e ti sa coinvolgere parecchio, quindi te la consiglio 😉

      "Mi piace"

      1. In effetti quando vedo un titolo così imbarazzante come quelli che hai citato me ne tengo alla larga a prescindere! E poi magari sono pure bellissimi, ma un brutto titolo compromette la mia voglia di acquisto!
        Magari allora le darò una possibilità in futuro 😊

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...